Formazione

Le azioni educative di Caritas sono molteplici: esse vanno dalla sensibilizzazione, alle azioni educative a favore dei giovani e degli adulti.

 

Un’azione formativa molto strutturata di Caritas Diocesana è oggi quella a favore dei volontari dei centri di ascolto Caritas presenti su tutto il territorio provinciale. Questa formazione punta a migliorare le modalità di ascolto e di aiuto alle persone in difficoltà, fornendo ai volontari gli strumenti conoscitivi per un’azione efficace. Nell’anno pastorale 2020/21 i principali temi che abbiamo avuto la possibilità affrontare sono stati:

1. La formazione spirituale

2. La formazione all’ascolto e all’accompagnamento

Attraverso: 

  • Un percorso formativo per volontari di livello base: motivazione al volontariato e relazione di aiuto
  • Un percorso formativo per volontari di livello avanzato: progettare percorsi di aiuto e accompagnamento
  • Percorsi di supervisione rivolta ai gruppi e centri di ascolto Caritas
  • Percorso di formazione dedicato ai coordinatori dei centri di ascolto Caritas

3. Strumenti operativi e di sostegno per agire centro d’ascolto oggi:

  • Formazione per volontari degli “Empori della Solidarietà”
  • Formazione sulla lettura dell’ISEE
  • Accesso all’informazione sulle prestazioni sociali e utilizzo di Ehilapp!
  • Supporto all’utilizzo delle risorse della rete Caritas
  • Il progetto personalizzato e la formalizzazione del patto di accompagnamento: come proporli, elaborarli e utilizzarli
  • Diritto alla salute: l’accesso al sistema sanitario regionale

Per quanto riguarda gli adulti e in generale la cittadinanza, un importante ambito di azione è l’Officina culturale.

L’Officina culturale è un incubatore di iniziative, che ha come obiettivo l’animazione della comunità, andando oltre gli spazi classici dell’ascolto, per arrivare nei luoghi di vita delle persone. Spesso è infatti proprio in questi contesti, negli scambi quotidiani, che possono prendere corpo inattese forme di resilienza e di aiuto. L’azione dell’Officina culturale si articola in tre macro-aree:

  • Percorsi formativi-informativi (laboratori, percorsi, incontri, convegni, etc.) –>  per conoscere i prossimi laboratori vai alla nostra pagina eventi
  • Eventi di carattere culturale e ricreativo (spettacoli teatrali, concerti, mostre, feste di quartiere, etc.)
  • Eventi di sensibilizzazione (festival tematici, es. Festival degli Stili di Vita)

L’Officina culturale agisce in una logica collettiva, in cui si riconosce che i problemi sono di tutti e si cerca di far interagire sguardi e risorse per individuare soluzioni condivise. L’orizzonte è quello del consolidamento delle relazioni di prossimità. Le iniziative dell’Officina Culturale (laboratori, incontri informativi, momenti informali di condivisione, eventi culturali e ricreativi, festival tematici) hanno anche altri obiettivi specifici:

  • L’accesso alle informazioni: incontri informativi finalizzati a sviluppare consapevolezza dei propri diritti e doveri, consapevolezza delle misure di contrasto alla povertà
  • Lo sviluppo di capacità: laboratori e percorsi formativi finalizzati a potenziare competenze esistenti e a svilupparne di nuove
  • La sensibilizzazione della collettività sul tema degli stili di vita sostenibili: organizzazione di festival tematici ed eventi aperti alla cittadinanza

I luoghi in cui si svolgono i laboratori sono gli Empori della Solidarietà, la portineria di quartiere di Borgo Nuovo, le parrocchie, le case di accoglienza, la sede di Caritas Verona.

Target dell’Officina culturale

I destinatari dei laboratori sono soprattutto i beneficiari della Rete dei Centri di Ascolto Caritas, dalla Rete delle Conferenze San Vincenzo De Paoli e della rete degli Empori della Solidarietà di Verona, nell’ambito di percorsi di emancipazione personalizzati.

Materiali di supporto dell’Officina culturale

Dall’Officina culturale e dal progetto Incubazioni Solidali sono nati:

  • I decaloghi e i vademecum sul bilancio familiare: scoprili qui.
  • L’ App EHILAPP! che propone informazioni aggiornate su bonus e opportunità a Verona e provincia, anche specifiche relative all’emergenza Coronavirus: per saperne di più vai su www.ehilapp.it