La storia

Caritas nasce in Italia nel 1971 da un’intuizione di Papa Paolo VI, che in ne sottolineò la fondamentale funzione pedagogica al Primo Convegno Nazionale della Caritas Italiana il 27 settembre 1972, esprimendo così la propria idea della missione di Caritas:

Il suo aspetto spirituale non si misura con cifre e bilanci, ma con la capacità che essa ha di sensibilizzare la Chiesa locale e i singoli fedeli al senso e al dovere della carità in forme consone ai bisogni e ai tempi.

Cooperativa Sociale Il Samaritano Onlus

 

Da ormai vent’anni, Caritas si preoccupa delle persone senza fissa dimora, un problema sociale cruciale che aveva assunto un aspetto di perenne emergenza alla fine degli anni ’90.

La sensibilità verso quanti sono costretti a dormire all'addiaccio, per scelta o per bisogno, rannicchiati dentro cartoni agli angoli dei monumenti, e verso coloro che, in quei cantucci all'aperto, hanno trovato la morte per freddo, si è intensificata sempre di più, fino a dar vita a un progetto per la realizzazione di un centro di pronta accoglienza.

Oggi, quel progetto è una realtà grazie alla Conferenza Episcopale Italiana che ne ha sostenuto le spese di realizzazione.

La Casa di Accoglienza “Il Samaritano”, infatti, è il risultato di un’opera di carità che la Chiesa italiana ha lasciato a Verona in occasione del IV Convegno Ecclesiale Nazionale di Ottobre 2006. 

ContattiQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   - tel. 0458250384 - fax 0458250130Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.">

visita il nostro SITO:  http://www.ilsamaritano.it

Cosa facciamo:

Ultimo Con Noi 2014 - Laboratori - Firmato il Protocollo d'Intesa con Progetto Esodo

 

Associazione San Benedetto Onlus

                                               logo traspLogo San Benedetto 01

 

Caritas Diocesana Veronese attraverso l’Associazione San Benedetto Onlus persegue finalità di solidarietà sociale, occupandosi in particolare di contrasto alla povertà abitativa e di accompagnamento all’abitare nell’area della Diocesi di Verona.

Il modello di accoglienza messo in atto dall’associazione San Benedetto è coerente con i principi affermati nella relazione sul Social Housing approvata dal Parlamento Europeo l’11 giugno 2013.

In questa prospettiva, si avviano processi di accompagnamento finalizzati a favorire l’autodeterminazione dei soggetti accolti.

Il target prioritario dell’associazione sono le famiglie con minori a carico.

Negli ultimi anni, la prospettiva di intervento prevede azioni di sostegno coordinate con altri soggetti del territorio (servizi sociali, associazioni di volontariato, enti caritativi) per impedire che problematiche ad uno stato embrionale si trasformino in fragilità croniche da un punto di vista non solo economico, ma anche relazionale, sociale e culturale. L’obiettivo è costruire percorsi di accompagnamento e aiuto partendo dalle risorse residue delle persone seguite. In sintesi, da qualche anno si lavora per passare da una logica assistenziale ad una logica generativa, dalla “gestione del caso” all’”accompagnamento della persona ravvicinato e intensivo”.

L’orizzonte è quello del rafforzamento della comunità locale, attraverso interventi di animazione, finalizzati a rinsaldare i legami sociali, a mostrare alle persone che possono essere risorse le une per le altre. In questo senso, il volontariato diventa una risorsa fondamentale per la concretizzazione degli interventi e per la diffusione di una nuova cultura civica. Attraverso un lavoro sulla comunità accogliente, si promuovono i compiti di cura e l’atteggiamento cooperativo al fine di prevenire solitudine ed emarginazione.

Concretamente, l’Associazione porta avanti le seguenti attività:

  • accoglienza di nuclei monoparentali presso Casa Braccia Aperte, in collaborazione con i Servizi Sociali;

  • accoglienza di donne sole con condizioni lavorative precarie presso Casa Misericordia;

  • elaborazione di progetti personalizzati e sottoscrizione di un patto di accompagnamento con i nuclei seguiti (alloggi; strutture di accoglienza);

  • organizzazione di percorsi in-formativi, ideati e realizzati in rete con altri soggetti del territorio;

  • interventi di orientamento all’abitare sociale, in una logica di prevenzione della povertà;

  • recupero alloggi dismessi (in collaborazione con enti pubblici e/o del privato sociale) a favore di nuclei familiari in situazione di disagio abitativo;

  • organizzazione di percorsi di formazione rivolti ai volontari e focalizzati sull’animazione di comunità, sull’housing sociale, sul modello della presa in carico intensiva e breve.

 

Relazione attività 2017

 

 

 Relazione attività pdf 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le nostre Onlus

Caritas è presente sul territorio di Verona e provincia attraverso tre Onlus che ne costituiscono i bracci operativi. Queste organizzazioni sono lo strumento attraverso cui sviluppiamo e potenziamo la nostra rete con altre associazioni di volontariato, istituzione e enti terzi, allo scopo di favorire la cooperazione e il sostegno tra i diversi attori operanti sullo stesso territorio.

 

Caritas Diocesana Veronese

Caritas Diocesana Veronese, organismo pastorale istituito dal Vescovo, è lo strumento ufficiale della Diocesi per la promozione e il coordinamento delle iniziative caritative assistenziali.

L’opera di Caritas è finalizzata a promuovere, anche grazie alla collaborazione con altri organismi, la testimonianza della carità all’interno della comunità cristiana in tutte le sue articolazioni, in vista dello sviluppo integrale dell’uomo, della giustizia sociale e della pace.

Il nostro obiettivo principale è “far maturare delle comunità parrocchiali come soggetto di catechesi permanente e integrale, di una celebrazione liturgica viva e partecipata, di una testimonianza di servizio attenta e operosa.”  (ETC n.28)

 

Lo statuto

Associazione di Carità San Zeno Onlus

L’Associazione di carità San Zeno Onlus, nata nel 2000 grazie ad un’iniziativa della Caritas Diocesana Veronese, gestisce le attività formative e caritative promosse da Caritas nella Provincia di Verona. 

Il suo scopo è perseguire esclusivamente finalità di solidarietà sociale, promuovendo e svolgendo attività nei seguenti settori:

  • Assistenza sociale e socio-sanitaria
  • Istruzione
  • Formazione
  • Cooperazione internazionale
  • Tutela dei diritti umani

 

 Relazione attività 2017

Relazione attività 2017 pdf 

 

Sottocategorie

Caritas Diocesana Veronese - L.ge Matteotti, 8 - 37126 - Verona (VR) - Tel. 045 8300677 - Fax. 045 8302787 - email Contatti