RESPECT: scambio giovanile a Sarajevo

Dal 21 al 30 agosto, 10 ragazzi coordinati da Caritas Diocesana Veronese e Caritas Vittorio Veneto hanno partecipato allo scambio giovanile Respect con altri 20 partecipanti provenienti da Bosnia-Erzegovina e Albania.

Respect è una delle azioni del progetto Inside!, finanziato dal programma Erasmus Plus e frutto della collaborazione tra italiani (Caritas Italiana), albanesi (Ambsadoret e paqes) e bosniaci (NCM Sarajevo). I due temi trasversali del progetto sono il recupero di spazi abbandonati e la tutela ambientale.

Lo scambio giovanile prevedeva attività teoriche, laboratoriali e manuali.
Le mattine i ragazzi dei diversi gruppi hanno organizzato attività formative e laboratoriali sul tema della riduzione dello spreco, della cittadinanza attiva, di nuovi stili di vita sostenibili e della rigenerazione urbana. I tre gruppi paese (Albania, Italia, Bosnia-Erzegovina) hanno sperimentato tecniche di formazione tra pari ed altri metodi di educazione non-formale preparando e animando workshop specifici rivolti all'insieme dei partecipanti.
Nei pomeriggi hanno lavorato alla riqualificazione di un'area degradata a Mojmilo, sulle colline intorno a Sarajevo. Hanno ripristinato un'area verde incolta e poco frequentata, ricostruendo un parco giochi con campo da basket, che da subito ha attirato l'attenzione di bambini e giovani della zona.
Nei dieci giorni dello scambio, i 30 partecipanti hanno scoperto le mille anime di Sarajevo e visitare luoghi di interesse naturalistico nelle vicinanze della capitale.
I momenti di svago sono stati l'occasione per conoscere la cucina, la musica, le danze della tradizione bosniaca e per condividere storie e note dei propri paesi d'origine.

Per  immagini,  suoni, pensieri dello scambio clicca qui

https://view.joomag.com/respect/0196567001504516747

Caritas Diocesana Veronese - L.ge Matteotti, 8 - 37126 - Verona (VR) - Tel. 045 8300677 - Fax. 045 8302787 - email Contatti