Emergenza ucraina - aggiornamento luglio 2022

Emergenza Ucraina – aggiornamento luglio 2022

L’operazione militare russa ha prodotto (dati ONU al 26 maggio 2022): più di 15,7 milioni di persone che necessitano di assistenza umanitaria, di cui 5,2 milioni di bambini; oltre 6.3 milioni di sfollati interni; oltre 8.4 milioni di rifugiati.

NUMERO DI RIFUGIATI UCRAINI NEI PAESI CONFINANTI (dati UNHCR)

N° rifugiati Ucraina - fonte UNHCR

Dal 24 febbraio al 5 luglio 2022 le due Caritas in Ucraina, Caritas Ucraina e Caritas Spes, grazie al contributo di tutta la rete Caritas e all’impegno di personale locale e volontari, sono riuscite a raggiungere oltre 2.7 milioni di persone, nello specifico hanno fornito:

N° interventi Caritas

L’attività di Caritas nella diocesi di Verona

Prosegue la raccolta fondi di Caritas Diocesana finalizzata a supportare gli interventi a sostegno della popolazione Ucraina nei luoghi colpiti dal conflitto e sul territorio veronese. Grazie ai nostri donatori ad oggi è stato possibile inviare nelle zone coinvolte:

Fondi raccolti Caritas Diocesana Veronese

Presso gli Empori della Solidarietà della Rete Veronese sono state attivate delle tessere straordinarie legate all’emergenza che prevedono l’aiuto alimentare e che danno l’opportunità alle famiglie di accedere all’Officina Culturale, uno spazio in cui le persone possono informarsi, acquisire nuove capacità, beneficiare di opportunità educative per adulti e bambini. Per i più piccoli sono state effettuate iscrizioni a centri estivi, laboratori creativi e attività sportive per dare loro l’opportunità di socializzare, imparare cose nuove e colorare i loro sogni.

Numero tessere Empori della Solidarietà

Cosa fa Caritas sul territorio italiano 

Secondo una nota del Viminale, al 3 luglio 2022 sono 144.519 le persone in fuga dal conflitto in Ucraina arrivate in Italia. Nelle diocesi italiane si sta lavorando su più fronti per garantire un’accoglienza adeguata a queste persone in fuga. Diverse attività sono state organizzate a livello locale: orientamento per espletamento di pratiche amministrative, di ambito sanitario, pratiche relative alle vaccinazioni, relative all’inserimento scolastico; raccolta beni di prima necessità; assistenza sanitaria; corsi di lingua; attività ludico-educative per minori; accompagnamento psicologico.

Le strutture maggiormente utilizzate: appartamenti, parrocchie, famiglie, istituti religiosi, centri di accoglienza. I tanti frutti solidali che fioriscono nelle nostre comunità sono preziose occasioni di animazione alla pace ma anche gesti concreti di sostegno e vicinanza, che ci impegniamo a finalizzare al meglio. Il totale delle persone accolte in 137 Caritas diocesane è 7.252 su 12.709 complessivamente accolte dalla Chiesa italiana.

Per restare informati sul conflitto e sulle azioni intraprese da Caritas a sostegno della popolazione Ucraina: Dossier di Caritas Italiana sulla crisi Ucraina (luglio 2022)

Leggi i dossier precedenti:

Come aiutare 

  • Aderendo alla nostra raccolta fondi “Emergenza Ucraina” per sostenere le azioni della rete Caritas;
  • Informandosi e informando su quello che sta succedendo, per promuovere anche una cultura di pace;
  • Ponendosi accanto alle comunità ucraine in Italia sostenendole con azioni di vicinanzapreghiera;

Per donare

Causale: “EMERGENZA UCRAINA”                                                                                                                 

Le offerte sono detraibili fiscalmente

  • Banca Etica– IBAN: IT 40 Z 05018 11700 000017091380– (intestato a Ass. di Carità San Zeno onlus)
  • Banco Posta– C/C postale: 001006070856– (intestato a Ass. di Carità San Zeno onlus)
  • Donazione diretta presso Caritas Diocesana Veronese in L.ge Matteotti, 8 – Verona, dal lunedì al venerdì con orario 9:00-13:00 e 14:00-17:00 (le donazioni in contanti non sono detraibili)

Per maggiori informazioni potete contattarci:

Telefono 045 2379300 (dal lunedì al venerdì con orario 9:00-13:00 e 14:00-17:00);                                                      E-mail: donazioni@caritas.vr.it