Graduatorie provvisorie Servizio Civile Nazionale - Bando 2017

Di seguito vengono pubblicate le graduatorie provvisorie, nell'attesa che vengano approvate definitivamente da parte del Dipartimento Nazionale per il Servizio Civile, dei giovani che hanno presentato la loro candidatura per i progetti presenti nel Bando del 24 maggio 2017.

 

Leggi tutto...

Convocazione selezioni Servizio Civile Nazionale

I candidati che hanno presentato domanda per il Bando di Servizio Civile Nazionale con scadenza 26 giugno 2017, sono invitati a presentarsi, presso la sede di Caritas diocesana Veronese (Lungadige Matteotti 8, 37126 - Verona), nei giorni e negli orari specificati, muniti di idoneo documento di riconoscimento in corso di validità, per sostenere le selezioni.

Leggi tutto...

La LAVAGNA degli Empori: OGGI MANCA

Sulla lavagna degli Empori oggi manca: 

 

Bando Corpi Civili di Pace 2016-2017

Emanato il Bando Nazionale Volontari dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale per la selezione di 106 giovani da impiegare in progetti di servizio civile dei Corpi Civili di Pace in Italia e all'estero. Caritas Italiana vede finanziati 3 progetti all'estero per un totale di 14 posti disponibili. La scadenza per la presentazione delle domande è il 10 febbraio 2017 alle h.14.00.

Leggi tutto...

Haiti 2010-2017

Report delle attività di Caritas Italiana a sette anni dal sisma (2010-2017)

ll 12 gennaio 2010 un violentissimo terremoto colpiva l'isola di HAITI (Haiti: 4 anni di progetti Caritas ),  provocando la morte di almeno 220 mila persone, oltre 300.000 feriti e un milione e mezzo di senza tetto. Papa Francesco, ricevendo il 10 gennaio 2015 in udienza a Roma i partecipanti all'Incontro promosso per questo quinto anniversario, ha detto: «Tanto è stato realizzato in questo periodo per ricostruire il Paese! Tuttavia, non ci nascondiamo che molto lavoro resta ancora da fare. E sia ciò che si è fatto, sia ciò che, sempre con l'aiuto di Dio, si potrà fare, poggia su tre pilastri fondamentali: la persona umana, la comunione ecclesiale e la Chiesa locale».

Caritas Italiana sin dai primi giorni successivi al sisma è stata accanto alla popolazione terremotata e alla Chiesa locale insieme alla rete internazionale Caritas, scegliendo di accompagnare la Caritas di Haiti nel medio e lungo termine a sostegno soprattutto delle persone più vulnerabili.

Complessivamente a sette anni dal terremoto (gennaio 2010 – gennaio 2017) sono stati finanziati 205 progetti di solidarietà, per un importo di quasi 24 milioni di euro, pari al 94,8% dei 25 milioni raccolti grazie alla colletta straordinaria promossa dalla Conferenza Episcopale Italiana il 24 gennaio 2010.

Tra queste donazioni anche quelle raccolte a Verona che per la prima emergenza (2010-2011) ha raccolto ed erogato a Caritas Italiana 674.000€ mentre per il Tifone Matthew (ottobre 2016) ha raccolto ed erogato 7.300 euro.

La maggior parte dei progetti sono stati realizzati nelle zone più colpite dal sisma (Dipartimenti Ovest e Sud-Est), senza però dimenticare tutti gli altri Dipartimenti in cui è suddiviso il Paese (10 Dipartimenti – 10 diocesi). Nel corso del 2016 il Paese ha subito gravi danni a causa del passaggio dell'uragano Matthew, che ha rallentato lo sviluppo di alcune attività avviate nelle zone già colpite dal terremoto.

Riepilogo interventi finanziati 
Assistenza sfollati  € 2.820.192,85 5 11,8
Formazione e inclusione sociale € 8.564.647,18
Sanitario € 2.999.097,29 
Socio-economico € 8.239.718,68 
Totale progetti € 22.623.656,00 
Gestione € 1.239.717,68 
Totale € 23.863.373,68 

I prossimi anni vedranno Caritas Italiana impegnata a individuare nelle fasce deboli (minori a rischio, disabilità psichica, carcere) le linee di intervento, in collaborazione con le Commissioni della Conferenza Episcopale Haitiana, le diocesi e le Congregazioni presenti sul territorio, alcune delle quali già attivate su questo fronte.

I destinatari diretti degli interventi realizzati da Caritas Italiana sono stati:
oltre 48.000 persone (tra cui quasi 600 bambini) nell'ambito degli aiuti immediati;
circa 24.000 persone nell'ambito della ricostruzione;
oltre 36.000 persone nell'ambito socio-economico;
oltre 10.000 persone nell'ambito idrico-sanitario;
oltre 4.000 persone (di cui 1.900 bambini e giovani) nell'ambito animazione/formazione/istruzione.
Caritas Italiana opera accanto a Caritas Haiti in coordinamento con la rete internazionale che, complessivamente, ha finora aiutato oltre un milione e mezzo di persone.

Dossier

2017

"Ripartire dalla terra. Dalla povertà rurale a nuove politiche per lo sviluppo" 

2016

"Concentrato di povertà. Investire nella scuola per liberare un Paese"

2015

Se questo è un detenuto. Nell’inferno delle prigioni del Paese latinoamericano più povero”  

2014

Minori: "Quando crescere è una sfida. Il caso di Haiti"

 

Emergenze nazionali

"Quando vedi la povertà nella carne di un uomo, di una donna, di un bambino, questo sì ci interpella".
(Papa Francesco, 19 ottobre 2016)

Emergenze Nazionali

la Caritas diocesana veronese è impegnata nel sostegno alle popolazioni italiane colpite da emergenze in coordinamento con la Caritas Italiana.

Questi i progetti più recenti

 

Graduatorie Bando 2016 Servizio Civile Nazionale

 

Di seguito pubblichiamo le graduatorie provvisorie, in attesa che vengano approvate definitivamente dall'Ufficio Nazionale del Servizio Civile, dei giovani che hanno presentato la loro candidatura per il progetto "Impronte di Solidarietà - Verona" nel Bando del 30 maggio 2016.

Leggi tutto...

Empori della solidarietà: Campagna Diamoci una mano

E' partita a settembre la Campagna di comunicazione degli Empori della Solidarietà "Diamoci una mano", che punta a sensibilizzare e invitare a donare attraverso una grafica molto d'impatto con un messaggio visivo e di testo diretto e spontaneo che ben si amalgama con l'uso di colori forti ma freschi, di immagini semplici ma molto espressivi che attirano l'attenzione e invogliano a mettersi in gioco e accogliere il messaggio "Diamoci una mano".
La realizzazione della campagna di comunicazione è stata donata dalla Banca Popolare di Verona, attraverso l'agenzia milanese "The Van group".
La Rete Talenti riaccende così l'attenzione sugli Empori della Solidarietà (due in città, uno a Villafranca, uno a San Martino Buon Albergo, uno a Bardolino e uno a Legnago) e sul servizio di recupero e ridistribuzione delle eccedenze alimentari a quanti sono in grave difficoltà. Attraverso gli Empori della Solidarietà sono migliaia le persone che vengono sostenute nella nostra città e provincia, tutti nuclei familiari che accedono al servizio di distribuzione gratuita di generi alimentari e beni di prima necessità, i quali hanno l'opportunità di scegliere autonomamente e in base ai bisogni della propria famiglia i prodotti dagli scaffali di quello che è un vero minimarket della solidarietà.

Il servizio dell'Emporio contribuisce parzialmente al fabbisogno mensile ma è un aiuto prezioso che pone attenzione anche all'educazione alimentare e all'educazione per l'adozione di nuovi stili di vita.
Con la Campagna "Diamoci una mano" saranno lanciati le modalità di donazione per singoli, gruppi, parrocchie, scuole, aziende:  " Adotta uno scaffale" e "Adotta un sacchetto della spesa". Tutti possono partecipare.  

Informazioni e donazioni chiamando:

Caritas Diocesana Veronese

Area Progetti e Coordinamenti

 tel.0458302649 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

 

Caritas Diocesana Veronese - L.ge Matteotti, 8 - 37126 - Verona (VR) - Tel. 045 8300677 - Fax. 045 8302787 - email Contatti